Pocket School 2 - Pensare la Scuola - Stampa - Multidea S.r.l.


Pocket School 2 - Pensare la Scuola

ISBN 978-88-8495-036-9

Il volume raccoglie una serie di contributi scritti da Italo Fiorin sulla rivista Tuttoscuola per parlare dell’istruzione come chiave d’accesso alle oppor­tunità che consentono alla persona di formarsi, di crescere, di evolversi verso livelli di civiltà. Opportunità che la portano ad acquisire valori e soglie avanzate di conoscenza. L’Autore vede l’educazione come diritto di cittadinanza, di mettersi in relazione e di essere felicemente inclusi in una comunità. L’inclusione è un traguardo e la scuola è la palestra giusta per farlo raggiungere: una scuola che mette in atto tutti gli sforzi possibili perché i suoi giovani frequentatori siano capaci di camminare con le proprie gambe e di «andare ben oltre la capacità di leggere, scrivere e far di conto, in una società nella quale occorre che si abbia il gusto di stare e vivere con gli altri, di non sentirsene distanti».


Italo Fiorin

Italo Fiorin è Presidente del Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria all’Università LUMSA di Roma, dove insegna Didattica Generale e Pedagogia e Didattica Speciale. Ha coordinato la Commissione nazionale che ha redatto le Indicazioni per il curricolo (2007). È direttore della rivista Scuola Italiana Moderna. Board member dell’European Agency for Development in Special Needs (2007-2009), è attualmente membro del Comitato Scientifico del MIUR per la collaborazione con l’Agenzia internazionale. Per la rivista Tuttoscuola tiene mensilmente la rubrica Il cantiere della didattica.